CHI SIAMO

Nato nel dicembre del 2005, caosinforma è un periodico di informazione e aggiornamento sui temi dalla formazione in ambito psico-sociale e  socio-lavorativo.

Curato dal Centro studi e formazione caos de La Tenda, il periodico ha esordito dapprima come newsletter interna al Centro La Tenda, per diventare poi rivista bimestrale e, quindi, un periodico mensile.

Voce riconosciuta del Centro La Tenda, e apprezzata da diversi e autorevoli  interlocutori, caosinforma ha  sempre  più ampliato, nel corso di questi anni, il suo raggio di interesse e il bacino d’utenza dei suoi  lettori.

Di fatto,  la rivista ha attirato l’interesse e la collaborazione di diverse “voci”,  sia all’interno del Centro La Tenda (al servizio del quale è nato) sia all’esterno: nelle  scuole, nella rete territoriale locale, nella rete telematica.

Sempre in evoluzione, la rivista infatti ha proposto approfondimenti, aggiornamenti, discussioni e riflessioni sul mondo del lavoro, della scuola, della società, della salute, della famiglia. Senza mai perdere di vista la centralità della persona.

La finalità  del giornale è fondamentalmente quello di affiancare, rilanciare, potenziare la “proposta” del Centro la Tenda e  consentire una maggiore visibilità   dei progetti e delle  esperienze realizzate, per diffonderle  sia in termini quantitativi che qualitativi.

caosinforma si rivolge a tutti e in primo luogo agli educatori, naturali e professionali per offrire loro un contributo alla formazione di una nuova cultura sui temi che riguardano il disagio giovanile, le problematiche educative,  la progettazione in ambito sociale, la salute globalmente intesa, il mondo del lavoro  e la realtà dei più giovani.

I  temi di maggiore attualità e rilevanza vengono approfonditi  da diversi punti di vista divenendo oggetto di  inchieste, sondaggi, interviste, e riflessioni raccolte tra testimoni autorevoli e interlocutori attendibili (come testimoniato tra l’altro  dalla recente pubblicazione “caosinforma incontra” che raccoglie le riflessioni di autorevoli interlocutori del nostro tempo intervistati da caosinforma)

Corredato da disegni, foto e ritratti   originali, caosinforma ha inteso puntare sul valore delle immagini, quale moderna e, talvolta, più efficace forma di comunicazione.

La  traccia su cui si muove questa  esperienza di comunicazione è segnata dall’obiettivo di coniugare complessità e semplicità, coinvolgere  formatori, lettori  e utenti finali, integrare  temi specialistici e argomenti popolari, spronare il cambiamento. Tutto  con un linguaggio semplice ma non banale.

Nel corso di questi anni, caosinforma ha mantenuto la sua vocazione  formativa, connaturata alla sua origine, (ricordiamo che la rivista  è espressione diretta del Centro Studi e Formazione de La Tenda) ma  ha  ampliato sempre più la sua sfera d’interesse e di azione.

Con la stessa finalità formativa e divulgativa ha realizzato, in tutti questi anni,  diversi numeri speciali, dedicati all’approfondimento di  temi e argomenti sviluppati in concomitanza con eventi che hanno caratterizzato  la nostra vita sociale,  iniziative progettuali, servizi e proposte  del Centro la Tenda.